5G: l’Italia e la questione Huawei

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La questione Huawei e 5G è in primo piano da diversi mesi e l’Italia è un sorvegliato speciale da parte degli USA di Trump.

Articolo di approfondimento a 5G: Cos’è e come funziona, Tempo di lettura: 80 secondi

5G: l’Italia e la questione Huawei – Il 5G è il leader nel mercato delle infrastrutture mobili, secondo i dati riferiti ai primi 9 mesi del 2018, HuaweiNokiaEricssonCisco e Zte.: l’azienda cinese temuta dagli Stati Uniti detiene da sola approssimativamente il 30% del mercato (oltre a essere il 2°produttore mondiale per quanto riguarda gli smartphone, con al 1° posto Samsung e al 3° Apple)

Gli Stati Uniti temono la preponderanza dell’azienda cinese all’interno delle infrastrutture per la quinta generazione mobile. Particolare attenzione è dedicata a Pechino, per colonizzare le potenze nazionali estere, a partire dall’Europa: su questo clima si disputa l’attuale partita internazionale, e italiana, per la scelta del 5G e sulla volontà di includere o escludere Huawei dalle infrastrutture.

5G: l’Italia e la questione Huawei
5G mobile phone network security connection internet communication

USA:

I timori degli Stati Uniti (a cui si sono uniti quelli del Regno Unito che ha escluso Huawei dalle infrastrutture della nuova rete) sono relativi al presunto spionaggio da parte delle infrastrutture cinesi, che sarebbero facilitati proprio grazie alla nuova connessione mobile.

Il segretario di stato americano Mike Pompeo, si è di recente espresso con toni aspri in merito alla questione Huawei-5G. Accanto a lui Curtis Scaparrotti, comandante delle forze NATO in Europa, che ha sottolineato il serio rischio di perdere il supporto armato americano per le forze alleate che sceglieranno di affidarsi alla Cina per il 5G.

Il Segretario di Stato USA Mike Pompeo, insieme ai vertici dell’Intelligence americana e ai capi della diplomazia l’hanno ribadito ad ogni occasione: “chi fa entrare Huawei in casa propria mette in discussione i rapporti con l’alleato americano e con l’intera Nato. Mette in pericolo se stesso e la sicurezza degli Stati Uniti”.

5G: l’Italia e la questione Huawei
Mike Pompeo
Segretario di Stato degli Stati Uniti
5G: l’Italia e la questione Huawei
Donald Trump
45º presidente degli Stati Uniti
5G: l’Italia e la questione Huawei
Curtis Scaparrotti
Comandante militare

L’Italia è più cauta: il Presidente del Consiglio Conte ha garantito controlli su Huawei al fine di garantire la sicurezza nazionale e internazionale. La Lega di Matteo Salvini sulla questione si schiera politicamente con gli Stati Uniti e Trump, mentre il Movimento 5 Stelle preferisce mantenere un dialogo più aperto tra occidente e oriente, con le dovute valutazioni cautelari.

I migliori Smartphone già pronti per il 5G

TOP LINK DI APPROFONDIMENTO:

5G: Cos’è e come funziona

Il 5G è pericoloso ?

5G: Come averlo e smartphone compatibili

Potrebbero interessarti:

Amazon: vale quanto le 30 aziende tedesche più grandi

Oppo: presenta la ricarica super veloce

Amazon: mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

Whatsapp Pay: permetterà lo scambio di denaro

Elon Musk ora è più ricco di Warren Buffett

Per altre notizie ed aggiornamenti in ambito tecnologico – innovativo, vai alla pagina News

Trovi letteralmente tutto sulla Homepage

5G: l’Italia e la questione Huawei

4 commenti su “5G: l’Italia e la questione Huawei”

Lascia un commento