Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Amazon mette in vendita la tecnologia di Amazon Go, il supermercato 4.0 senza casse, automatizzato e gestito dall’intelligenza artificiale attrae molti consumatori italiani.

Tempo di lettura: 350 secondi


📌L’interesse per questa soluzione è così alto che Amazon ha deciso di offrire ad altri rivenditori la tecnologia “Just Walk Out”.
Una grande catena come Esselunga o Conad potrà quindi rinnovare i propri supermarket, eliminando le casse (e parte del personale ).
Il pacchetto include videocamere, sensori, soluzioni di computer vision e deep learning per permettere ai clienti di entrare, prendere ciò di cui hanno bisogno e uscire senza dove passare da una cassa a pagare.
Un sistema comodissimo, anche se solleverà dei dubbi sulla Privacy dei cliente, e sulla sparizione dei posti di lavoro da cassiere.

Il restante 95% della storia è qui sotto…

Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go
Amazon Go
Amazon Go è l’ultima frontiera in ambito shopping: il primo negozio 4.0 senza casse, basato su sistemi di intelligenza artificiale che permettono al cliente di rivoluzionare e migliorare la propria customer experience.

AMAZON GO:

l’innovativo store voluto dal colosso americano dell’ecommerce 

Amazon Go è la risposta di Jeff Bezos desiderata di tutti i consumatori a livello internazionale.

La realizzazione di nasce dal concetto di supermercato 4.0, un supermercato innovativo, dal design accattivante, autonomo e guidato all’intelligenza artificiale.

Possiamo quindi affermare che esso sia molto più di un semplice concept store di 167 metri quadri. Amazon ha eliminato le casse e ha posto il cliente al centro, cablando il negozio di tecnologie invisibili (come i sensori e l’Intelligenza Artificiale) e visibili (come i gate intelligenti che registrano l’ingresso e l’uscita delle persone ) e l’utilizzo di numerose telecamere sparse per il negozio. 

Il supermarket senza cassieri né casse, ma solo tornelli, app, sensori e telecamere, è stato inaugurato a gennaio 2018 a Seattle dopo 5 anni di sperimentazione e uno di ritardo sulla data di apertura prevista.

Per il momento ha aperto 13 punti vendita negli Stati Uniti.

Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

L’obiettivo è arrivare a 3.000 supermercati tech entro il 2021.


Amazon Go è un nuovo tipo di negozio in cui non è necessario andare in cassa per effettuare il pagamento dei prodotti. Abbiamo creato la tecnologia più avanzata del mondo per fare la spesa in modo che non ci si debba mai mettere in fila per pagare. Grazie all’esperienza “Just Walk Out Shopping” basta utilizzare l’app Amazon Go per entrare nel negozio, prendere i prodotti che si desiderano e semplicemente uscire. Niente file, niente pagamento.

Amazon

COME FUNZIONA AMAZON GO ?


L’esperienza di spesa senza pagamento è resa possibile dagli stessi tipi di tecnologie impiegate nelle vetture a guida autonoma: visione computerizzata, fusione sensoriale e deep learning. La tecnologia “Just Walk Out” rileva automaticamente il momento in cui i prodotti vengono prelevati o rimessi sugli scaffali e ne tiene traccia mediante un carrello virtuale. Quando la spesa è terminata si può semplicemente uscire dal negozio. Poco dopo verrà inviata una ricevuta e l’importo corrispondente verrà addebitato sull’account di Amazon.

Il soffitto del negozio ha più telecamere e gli scaffali dei negozi hanno sensori di peso, per rilevare quali articoli sono stati presi da un cliente. Se un cliente prende un articolo dallo scaffale, verrà aggiunto al carrello virtuale del cliente. Allo stesso modo, se un cliente ripone un articolo sullo scaffale, questo viene rimosso dal carrello virtuale del cliente.

Prima di aprire il proprio store al pubblico, Amazon ha testato per un anno il funzionamento dei propri sistemi innovativi limitandone la fruizione ai soli dipendenti aziendali.

Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

LA TECNOLOGIA “JUST WALK OUT”

Just Walk Out è una tecnologia che velocizza non poco le attività di vendita, combinando soluzioni mutuate dalle auto a guida autonoma: l’acquirente deve solo essere in possesso di una carta di credito, entrare nel supermercato, prelevare la merce e uscire. La tecnologia sviluppata da Amazon tiene traccia della merce rimossa dagli scaffali dall’utente, la mette in un ”carrello virtuale” e, quando il cliente si allontana dal negozio, procede all’addebito dell’importo sulla carta di credito.

Secondo un video promozionale pubblicato da Amazon, il concept store utilizza diverse tecnologie:

-Computer vision di apprendimento

-Algoritmi

-Fusione sensoriale per automatizzare gran parte l’acquisto

-Deep learning ( apprendimento profondo )

-Sensori di peso

-L’app Amazon Go per iOS e Android

APP AMAZON GO:

Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

L’app si collega al proprio account Amazon ed è il metodo principale per pagare gli articoli nel negozio, oltre al denaro contante in determinate località. L’app è richiesta per accedere al negozio, che ha tornelli che scansionano un codice QR generato sull’app.

Questa consente agli utenti di aggiungere altri codici al proprio account Amazon, in modo che gli acquisti di una famiglia possano essere addebitati sulla stessa fattura.

Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

PREVISTA L’APERTURA DI 2000 AMAZON STORE NEL MONDO:

I dipendenti ci sono: l’offerta include una selezione di prodotti alimentari (dal pane al latte, dai formaggi artigianali alla cioccolata) ma anche tanti generi alimentari pre-confezionati, preparati ogni giorno dagli chef all’interno del supermercato, o cucinati al momento. 

Amazon Go ha buone possibilità di sfondare anche in Italia. Al di là dell’interesse per la novità, l’Ufficio Studi COOP 2017 aveva fotografato le aspettative dei consumatori italiani, scoprendoli pronti a sperimentare soluzioni innovative negli store: il 75% aveva dichiarato di desiderare supermercati più intelligenti, senza file e senza l’obbligo di leggere i codici a barre dei prodotti acquistati.

Una percentuale più che scontata direi… 

Per ora Amazon Go rimane un negozio a Seattle, nello stato di Washington dove, per altro, Amazon ha la sua sede principale. Il supermercato intelligente ha aperto al pubblico il 22 gennaio 2018. Se funzionerà, è prevista l’apertura di 2000 negozi in tutto il mondo

Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

Nel tentativo di anticipare lo sbarco di AmazonGo in Europa, le principali catene della Gdo stanno sperimentando nuovi format cashierless, tra queste spiccano:
-Tesco (UK)
-Carrefour (Francia)
-Shufersal (Israele)
-Auchan e Conad (Italia).
Tutte utilizzano tecnologie sviluppate da startup.

I supermercati senza casse né cassieri, dove si entra, si infilano i prodotti in borsa e si esce senza neppure mettere mano al portafoglio, potrebbero essere i supermercati di domani. Di certo Amazon, che ha avviato la sperimentazione con Amazon Go, ha aperto diversi punti vendita di questo tipo per poi fare un salto in avanti: da marzo 2020 ha deciso di vendere ad altri il sistema Just Walk Out, la sua tecnologia cashierless.

Nel frattempo altre catene della GDO (grande distribuzione organizzata) sparse per il mondo hanno cominciato a seguire l’esempio del gigante guidato da Jeff Bezos attuando sperimentazioni di vario tipo, di solito in collaborazione con startup specializzate. Anche in Italia, dove nel 2017 è nata una realtà innovativa, Checkout Technologies, poi però venduta agli americani a maggio 2020.

LE 4 CATENE:

Qui di seguito trovi 4 delle squali società hanno intrapreso questo cammino, a quali startup hanno fatto ricorso per innovare e quali sono le tecnologie che stanno trasformando i supermercati.

TESCO, UK

Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

All’inizio del 2019 indiscrezioni di stampa hanno riferito dell’apertura di un Amazon Go a Londra “entro l’estate”. L’innovativo supermercato hi-tech non è mai sbarcato in Europa, almeno per ora, ma in UK la principale catena della GDO , Tesco, ha cominciato a darsi da fare. Il gruppo di distribuzione britannico attivo a livello internazionale con oltre 2000 punti vendita ha stretto una partnership con Trigo Vision, società israeliana che ha sviluppato un sistema basato su videocamera e software simile a quello di Amazon Go. Poi, a ottobre 2019, è stato annunciato un investimento di Tesco in Trigo Vision. 

SHUFERSAL, ISRAELE

Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

Sempre in collaborazione con Trigo è Shufersal, principale catena di supermercati in Israele. Oltre 300 succursali di Shufersal dovrebbero incorporare la “tecnologia senza cassiere”, entro i prossimi 5 anni.

Un programma pilota è in corso a Tel Aviv, nel supermercato Shufersal presso la Century Tower, su Ibn Gvirol Street.

CARREFOUR, FRANCIA

La catena francese di ipermercati Carrefour ha testato con la startup Qopius un progetto per il riconoscimento automatico di prodotti sugli scaffali.

Sono metodologie e processi diversi da quelli di Amazon Go, tuttavia è un passo verso l’automatizzazione di una parte dello spazio all’interno del supermercato. Il primo progetto pilota è partito nel 2018 a Portet-sur-Garonne.

CONAD, ITALIA

A maggio 2019 Conad, la più grande cooperativa di dettaglianti d’Italia, ha acquisito quasi tutte le attività di Auchan Retail in Italia: un servizio innovativo che permette di saltare del tutto il passaggio in cassa, grazie a un’applicazione su smartphone.  Auchan Speedy è una soluzione di acquisto a 360 gradi: permette di selezionare i prodotti, effettuare il “self scanning” dei codici a barre tramite la fotocamera dello smartphone, scoprire sconti e promozioni, oltre a riempire il proprio “carrello virtuale”. 

La tecnologia è installata in 50 punti vendita a marchio Auchan.

Anche Conad, la catena italiana con oltre 3.000 supermercati sta sperimentando, e lo sta facendo con una startup statunitense, Tracxpoint.

Infatti, Conad del Tirreno, una delle 7 cooperative della grande famiglia Conad, ha annunciato a fine 2018 che, dal 2019, avrebbe cominciato a introdurre nei suoi punti vendita uno speciale carrello della spesa di ultima generazione collegato all’intelligenza artificiale.

CHECKOUT TECHNOLOGIES, LA STARTUP ITALIANA VENDUTA AGLI AMERICANI

In Italia il settore cashierless è stato presidiato da una startup milanese, Checkout Technologies, che però a maggio 2020 è stata acquisita da Standard Cognition, società statunitense con sede a San Francisco attiva nel settore del self-checkout, nonché una delle principali realtà alternative ad AmazonGo. Checkout Technologies è stata fondata nel 2017 da Enrico Pandian e Jegor Levkovskiy.

IN CONCLUSIONE:

Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

Tutto questo sarà a disposizione delle imprese che vorranno ”riconvertire” il proprio punto vendita o per quelle che vorranno partire sin da subito con l’innovativa soluzione: per l’installazione della piattaforma Just Walk Out sono necessarie poche settimane da quando il personale di Amazon ha la possibilità di accedere ai locali.

Con l’annuncio odierno, Amazon sta solo vendendo la tecnologia, ma non dà la possibilità a terzi di aprire un punto vendita Amazon Go – niente catene in franchising.

Dopo la fase di sperimentazione iniziale, Amazon ha aperto un vero e proprio supermercato a Seattle a fine febbraio.

Non resta che attendere la reazione degli altri rivenditori che potrebbero essere o meno interessati all’innovativa tecnologia.

Se ti interessa la storia di Amazon e del suo ambizioso e controverso fondatore: Jeff Bezos, questo libro scritto da Brad Stone è certamente l’ideale !

Vendere tutto: Jeff Bezos e l’era di Amazon

Amazon.com è nata inviando libri per posta e ha cavalcato la prima ondata dell’isteria dot-com. Ma il suo visionario fondatore Jeff Bezos non si accontentava di essere un libraio alla moda; voleva che Amazon offrisse un assortimento illimitato e una comodità senza pari, a prezzi più bassi di chiunque altro: voleva che diventasse il negozio globale. Per realizzare la sua grandiosa visione, ha sviluppato una cultura aziendale improntata a un’ambizione sfrenata e a segreti mai rivelati.

Brad Stone
La storia del colosso americano padre dell’ecommerce… un libro semplicemente imperdibile !

Se mai fossi interessato, puoi sempre cliccare qui

In alternativa ci sarebbe: Bezonomia. Come Amazon ha cambiato la nostra vita e cosa possiamo imparare dalle strategie di Jeff Bezos 

Frutto di un lavoro che ha coinvolto 150 fonti interne ed esterne ad Amazon, Bezonomia offre uno sguardo rivelatorio e libero da pregiudizi su un colosso della tecnologia che nel giro di pochi anni è arrivato al vertice del business mondiale. Dire che è possibile ignorare Jeff Bezos equivale a dire che si potevano ignorare Henry Ford e Steve Jobs, titani che hanno letteralmente ridefinito le regole del business su scala mondiale. Il fondatore di Amazon è il nuovo disgregatore attualmente sulla piazza. Ha creato l’algoritmo del 21° secolo in grado di creare ricchezza su ricchezza. 

Brian Dumaine
Uno sguardo a quella che è stata e sarà l’influenza di Amazon nel business mondiale e una grande fonte di apprendimento per quanto riguarda il mondo dell’ecommerce online

Se sei interessato, puoi sempre cliccare qui

Giusto per restare in tema, prima o poi farò un articolo anche su Alexa, oppure su Echo Auto, la nuova Alexa in stile anni 80 da installare sulla propria auto…

Per altre notizie o aggiornamenti in ambito tecnologico – innovativo vai alla pagina News

Trovi letteralmente tutto sulla Homepage

Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go

4 commenti su “Amazon: Mette in vendita la tecnologia di Amazon Go”

Lascia un commento