La connessione Internet più veloce al mondo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La connessione Internet più veloce al mondo è stata testata in Australia sfruttando 75 km di fibra ottica standard.

Tempo di lettura: 160 secondi

Un gruppo di ricercatori delle università australiane di Monash, Swinburne e RMIT ha stabilito un nuovo record di velocità di connessione internet, con un’incredibile mole di 44,2 Terabit di dati scambiati al secondo, teoricamente sufficiente per scaricare i contenuti di oltre 50 dischi Blu-ray Ultra HD da 100 GB in un solo secondo.
Un aspetto molto interessante della ricerca, pubblicata sulla rivista Nature Communications, è che non è stata svolta in laboratorio, ma sfruttando 76,6 km di fibra ottica standard a cui i ricercatori hanno collegato il loro innovativo microchip. Questo significa che un giorno questa tecnologia potrebbe essere facilmente implementata nelle infrastrutture di fibra ottica già esistenti.

La connessione Internet più veloce al mondo

Micro – Comb


L’altissima velocità è stata raggiunta grazie a un innovativo microchip ottico che è stato chiamato micro-comb.

Questo microchip permette di trasmettere i dati in maniera più compatta e estremamente più efficiente. Con una superficie di soli 5×9 mm, il micro-comb permette di connettersi ad internet con la stessa velocità di 80 laser in parallelo.
Nonostante la facilità con la quale il micro-comb può essere implementato nelle fibre ottiche già esistenti, difficilmente potremo scaricare film e videogiochi a 44,2 Tbps nel prossimo futuro. Se questa tecnologia finisse per essere commercializzata, i primi a beneficiarne sarebbero i data center. Ma la speranza dei ricercatori è che un giorno diventi abbastanza economica affinché chiunque possa avere una connessione super veloce.

I micro-comb sono dei chip di frequenza ottica generati dai risonatori di micro-cavità integrati. Un singolo micro-comb arriva a sostituire 80 laser in parallelo.

La connessione Internet più veloce al mondo

Cristalli di solitone

Andando nello specifico, questi microchip offrono tutto il potenziale delle loro controparti di massa e hanno consentito innovazioni in molti campi tra cui spettroscopia, fotonica a microonde, sintesi di frequenza, range ottico, fonti quantiche, metrologia e trasmissione di dati ad altissima capacità.

Quindi, utilizzando una potente classe di micro-comb chiamati “cristalli di solitone”, i ricercatori hanno ottenuto un’altissima trasmissione di dati utilizzando un’unica sorgente di chip integrata. I risultati ottenuti hanno dimostrato una velocità di linea pari a 44,2 Terabit al secondo. I cristalli di solitone presentano una generazione ed un funzionamento stabili, nonché un’elevata efficienza intrinseca che consente l’uso di un formato di modulazione dei dati molto elevato e coerente. Questo lavoro dimostra la capacità dei micro-comb ottici di funzionare in reti di comunicazioni ottiche impegnative o comunque pratiche.

Per intenderci, con 44,2 Terabit al secondo (Tbps) come dichiarano gli stessi ricercatori, è possibile scaricare 1000 film ad alta definizione in una frazione di secondo.

Il Test

Mentre solitamente i test di questo tipo vengono realizzati in laboratorio, gli studiosi hanno scelto di impegnarsi in una sperimentazione reale per provare la veridicità della propria intuizione.

Il micro-comb (fornito dalla Swinburne University) è stato inserito all’interno di una rete in fibra ottica di 76,6 Km (fornita dall’Australian Academic Research Network) installata tra il Melbourne City Campus della RMIT University e il Clayton Campus della Monash University.

La connessione Internet più veloce al mondo
ricercatori delle università australiane di Monash, Swinburne e RMIT

L’esperimento è riuscito: i ricercatori sono stati in grado di inviare il massimo dei dati su ciascun canale, simulando il massimo utilizzo di internet, su 4THz di larghezza di banda, dimostrando non solo il successo dell’idea, ma anche la capacità delle fibre già utilizzate.

La rete globale di fibre ottiche attualmente trasporta centinaia di Terabit al secondo ogni istante, con una capacità che cresce del 25% ogni anno. Per aumentare esponenzialmente la capacità della larghezza di banda, i collegamenti di trasmissione ad altissima capacità impiegano il multiplexing a divisione di lunghezza d’onda in modo parallelo con formati di modulazione coerente e, nelle recenti ricerche di laboratorio, utilizzando il multiplexing a divisione spaziale su multi-core o multi -mode fibre. Allo stesso tempo, vi è una forte tendenza verso un numero maggiore di collegamenti ad alta capacità più brevi.

La connessione Internet più veloce al mondo

Conclusione:

Considerando che le comunicazioni a lungo raggio (che coprono 1000 km) hanno dominato le reti globali 10 anni fa, ora l’attenzione si è spostata direttamente sulle reti metropolitane (che collegano tra 10 e 100 km) e persino sui data center (<10 km).

Tutto questo sta guidando la necessità di soluzioni sempre più compatte, a basso costo ed efficienti dal punto di vista energetico, con i circuiti integrati fotonici che emergono come l’approccio più praticabile. La sorgente ottica è fondamentale per ogni collegamento e, come tale, ha forse il maggiore bisogno di integrazione. La capacità di fornire tutte le lunghezze d’onda con un singolo chip integrato compatto, in sostituzione di molti laser paralleli, offrirà i maggiori vantaggi.

“A lungo termine, speriamo di creare chip fotonici integrati in grado di consentire questo tipo di velocità di trasmissione dati attraverso collegamenti in fibra ottica esistenti con costi minimi“.

professor Arnan Mitchell della RMIT University e coautore dello studio.

Un risultato al dir poco sorprendente,ma certamente non applicabile in un futuro prossimo per questioni economiche, un importante alternativa sarebbe costituita da Smart Surface, la superficie intelligente capace di far arrivare il Wi-Fi nei punti morti dove non arriva il Router, raddoppiando così la velocità di connessione pure in ambito domestico.

Se sei interessato, l’articolo lo trovi direttamente qua

Per altre notizie o aggiornamenti in ambito tecnologico – innovativo vai alla pagina News

Trovi letteralmente tutto sulla Homepage

Ringrazio Different group per l’idea alla base di questo articolo

La connessione Internet più veloce al mondo

Un commento su “La connessione Internet più veloce al mondo”

Lascia un commento